Chirurgia Ortopedica



La chirurgia ortopedica comprende gli interventi di tipo tradizionale associati alle tecniche mininvasive in artroscopia ed in tenoscopia.

Sono comprese le patologie del puledro in accrescimento (deviazioni angolari degli arti, deformità flessorie, osteocondrosi) e le patologie acute o croniche del cavallo in attività sportiva che interessano le strutture tendo-legamentose, le borse e le guaine tendinee e le articolazioni.

Oltre all’impiego ormai consolidato nel trattamento delle strutture osteo-cartilaginee intrarticolari (OCD, fratture parcellari … ), in particolare l’artroscopia trova sempre più indicazioni nella chirurgia dei tessuti molli intrarticolari con una valenza anche diagnostica relativamente ai problemi dei legamenti, dei menischi, delle pliche sinoviali ecc..

La tenoscopia al pari fornisce ampie possibilità di trattamento ma anche diagnostiche nel meglio valutare lesioni a strutture intratecali o nel completare l’esame ecografico dove la definizione della lesione risulti dubbia ( es nelle fessurazioni longitudinali del tendine flessore profondo nella guaina digitale).


  Torna alla pagina della chirurgia Prosegui il tour delle attivita'